FORGOT YOUR ACCESS DATA?

Back to news list

NIINIVIRTA CREDE NELLA MOBILITA’ ELETTRICA DEGLI AUTOCARRI


In molte città europee e nel mondo, le consegne nei centri urbani e la movimentazione delle merci già avvengono con questa tipologia di veicoli, sfruttando le tecnologie più avanzate negli accumulatori, e l’efficienza degli innovativi motori di ultima generazione.
In Italia e’ la società Niinivirta Transport SpA di Tribiano (MI) a giocare un ruolo innovatore e apripista, fondata trent’anni fa dall’Amministratore Delegato Paolo Ferraresi, ha iniziato dal 2014 a operare con i primi autocarri elettrici di grandi dimensioni.
I veicoli che Niinivirta ha schierando gradualmente nel nostro Paese sono infatti “autocarri” nel vero senso della parola: pesanti 10 – 11 14 tonnellate, e lunghi otto –nove metri non hanno nulla a che vedere con veicoli di dimensioni minori, piùagili e un po’ meno ingombranti ma che tuttavia, rispetto agli autocarri di Niinivirta, trasportano un carico utile estremamente minore.
Ad utilizzare i mezzi schierati a Milano sono, in particolare, i grandi nomi della moda: affidandosi a dei veicoli a “impatto ambientale zero” per la consegna dei propri prodotti, hanno rafforzato in modo esplicito la loro attenzione verso i temi ambientali.
Un biglietto da visita che rimanda alla stessa etica di cui è portatrice Niinivirta, prima in Italia ad adottare concretamente una politica “green” nel trasporto merci e nella logistica urbana.
Promozione e sviluppo della mobilità elettrica non possono tuttavia prescindere dal coinvolgimento delle Amministrazioni Locali, impegnate ad agevolare l’uso dei veicoli a “impatto zero” consentendone, per esempio, l’impiego nei centri storici e, in generale, nelle zone a traffico limitato o dovunque esistano forme di accesso condizionato.
 


TOP